Nicaragua

Home / Destinazioni / Nicaragua
Rosy-Anselmi-451
Rosy La Vostra Specialista per il Tour

+39 06 7900920
[email protected]


Paesaggi vulcanici, architetture coloniali, meravigliose spiagge e foreste incontaminate: questo è il Nicaragua. L’origine del nome “Nicaragua” non è del tutto chiara. Secondo una teoria si tratta di un “portmanteau” coniato dai coloni spagnoli basato sul nome del capo locale Nicarao e la parola spagnola agua, cioè acqua; secondo un’altra teoria, può avere significato “circondato da acqua” in una lingua indigena. Situato tra l’Honduras, il Costa Rica, il Mar dei Caraibi e l’Oceano Pacifico, il Nicaragua è una destinazione tutta da scoprire, definite “terra di laghi e vulcani”.
Nel pensiero comune lo si associa ancora, per l’eco mondiale che la rivoluzione Sandinista ebbe, con il disordine e la guerriglia: al contrario, lasciata alle spalle quella fase, é ora divenuto uno dei Paesi più tranquilli e sicuri dell’area Centro Americana.
Non ancora conosciuto dal turismo di massa, il Nicaragua offre al visitatore luoghi naturali stupendi immersi nella rigogliosa vegetazione tropicale che meritano sicuramente di essere visitati.


Nicaragua


ll Nicaragua ha una superficie paragonabile a quella della Grecia, è il più grande Paese del Centro America: confina con l’Honduras a nord e la Costa Rica a sud, è bagnato dall’Oceano Pacifico a ovest e dal Mar dei Caraibi a est. Quasi un quinto del territorio è area protetta, come parchi nazionali, riserve naturali e riserve biologiche. La foresta pluviale in Nicaragua copre più di 20.000 km² ed è protetta nella Riserva della Biosfera di Bosawás e nella Riserva Biologica Indio Maíz ; queste due aree sono molto ricche di biodiversità.
Il Nicaragua può essere suddiviso in tre regioni geografiche: le pianure del Pacifico, le Montagne Amerrisque nel centro-nord e la Costa dei Miskito sull’Atlantico. Il Nicaragua ha una rete idrografica piuttosto sviluppata, anche se sono soltanto tre i fiumi che superano i 200 chilometri di lunghezza, si tratta di Rio Coco (680 Km), Rio Grande de Matagalpa (465 Km) e Prinzapolka (245 Km), tutti con foce nel Mar delle Antille.
La pianura è punteggiata da diversi grandi vulcani della Cordillera Los Maribios, tra i quali il Mombacho e il Momotombo. Qui si trova il lago Nicaragua, il più grande lago d’acqua dolce in America Centrale ed è habitat dell’unica specie di squali di acqua dolce del mondo, lo squalo toro o squalo del Nicaragua. Questa regione è la più popolosa, con oltre la metà della popolazione del Paese, e vi si trova la capitale Managua. Circa un quarto del settore agricolo del Paese si svolge nella regione delle Montagne Amerrisque, in particolare il caffè è coltivato sui pendii più alti. Querce, pini, muschi, felci e orchidee sono abbondanti nelle foreste della regione e tra gli uccelli si trovano quetzal splendenti, lucherini dorso nero, colibrì, ghiandaie e tucani.
La costa orientale è molto diversa dal resto del Paese. Il clima è prevalentemente tropicale, con alte temperature e umidità elevata. In questa regione si può osservare una grande varietà di uccelli, tra i quali aquile, tacchini, tucani, pappagalli e are, cervi dalla coda bianca e tapiri.

Formalità doganali

I passeggeri di nazionalità italiana per entrare in Nicaragua devono essere in possesso di passaporto in corso di validità con data di scadenza non inferiore a 6 mesi dalla data di arrivo.
E’ molto importante inoltre fare almeno un paio di fotocopie delle pagine del passaporto contenenti la fotografia e portarle sempre con sé, saranno molto utili in caso di smarrimento dello stesso.
Per quanti transitano negli aeroporti USA (inclusi i bambini e i neonati) rammentiamo che è obbligatorio essere in possesso dei seguenti documenti in corso di validità:

  • passaporto elettronico biometrico con foto digitale;
  • ESTA (Electronic System for Travel Authorization).

L’autorizzazione ESTA (Electronic System for Travel Authorization) si ottiene tramite il sito https://esta.cbp.dhs.gov. Tale procedura è di competenza del singolo viaggiatore.

Valuta

La valuta che ha corso legale in Nicaragua è il Cordoba. Al momento il cambio con gli euro non è possibile, si consiglia di viaggiare con dollari USA. A Managua si trovano alcuni casse automatiche (presso supermercati e stazioni di rifornimento) e dove si può ritirare dollari però è meglio rivolgersi alla banca.

Fuso Orario

Sono sette ore in meno rispetto all’Italia, durante il periodo in cui vige l’orario solare in Italia sono otto ore in meno.

Corrente elettrica

E’ necessario portare con sé l’adattatore per le prese di tipo americano a contatti lunghi e piatti.

Clima

Il clima del Nicaragua è prevalentemente di tipo tropicale, caldo e umido. Vanno fatte alcune differenze di zona in zona, quest’area è la più tropicale in assoluto di tutto il Paese, specie lungo le coste e in pianura. Le temperature sono stazionarie per tutto tutto l’arco dell’anno, con massime comprese tra 29-32° C e minime che raramente scendono sotto i 23° C. La stagione delle piogge inizia a maggio e finisce a ottobre.

Igiene, salute, vaccinazione

Non è obbligatoria nessuna vaccinazione. Vi consigliamo di munirvi dei medicinali di uso abituale, una pomata per punture d’insetti, un repellente contro le zanzare ed un disinfettante intestinale.

Polizza assicurativa sanitaria integrativa

Consigliamo al momento della prenotazione di stipulare la polizza assicurativa facoltativa integrativa Globy Rosso (facente parte del marchio Allianz Global Assistance), con massimale di spese mediche fino a € 155.000,00 per vostra maggior tutela.

Servizi Turistici

Gli alberghi di lusso esistono soltanto nelle grandi città. Nelle altre località vengono riservati gli hotel migliori, ma nonostante ciò, non sempre corrispondono ai canoni di qualità ai quali i viaggiatori italiani sono abituati. Gli alberghi selezionati nelle loro rispettive categorie sono comunque i migliori reperibili in loco. In caso di smarrimento e/o furto di effetti personali gli alberghi si sollevano da qualsiasi responsabilità. Pertanto, si consiglia l’utilizzo delle cassette di sicurezza presenti nelle stanze o presso le direzioni degli alberghi.
Segnaliamo inoltre che in Nicaragua le camere a tre letti non sempre sono presenti. Nella maggior parte dei casi si usano i letti esistenti (camere doppie uso tripla con due letti da una piazza e mezzo o due piazze, a seconda dell’hotel) oppure viene aggiunto un terzo letto tipo “rollway”.
Generalmente i ristoranti e gli alberghi nei conti includono un 10-15% per il servizio, consigliamo in ogni caso di riconoscere una piccola mancia ai camerieri, tassisti e facchini.
Marcelletti Tour Operator non è responsabile dello smarrimento o del furto di oggetti personali durante il tour o all’interno degli hotel. Vi preghiamo quindi di voler prestare attenzione ogni qualvolta si cambia automezzo, località o albergo.

Tour Nicaragua