Cuba


La vera Cuba è un mix entusiasmante di storia e musica, poesia e passione, avventura e di una cultura straordinariamente ricca. Cristoforo Colombo la definì “la terra più bella che occhi umani abbiano mai visto”. Ma non prendete le sue parole alla lettera. Andate a scoprire la vostra Cuba.
Clima perfetto. Acque incontaminate. Paesaggi mozzafiato. Architettura maestosa. Piante e animali esotici. Una intensa vita notturna. E un’impressionante processione di auto vintage. Questa non è un’isola come tante altre, dove evadere per un po’. Questa è Cuba, famosa per le sue splendide spiagge, baciate dall’Oceano Atlantico a nord e dal Mar dei Caraibi a Sud. Il paese offre agli amanti del sole oltre 300 spiagge immacolate distribuite lungo 588 dei suoi 5.700 chilometri di costa. Il clima subtropicale permette di nuotare e immergersi tutto l’anno nel suo mare caldo e trasparente. Di fatto, Cuba vanta l’invidiabile media di 330 giorni di sole all’anno.

Da non perdere
Le spiagge di Cuba sono uniche per la varietà di colori della sabbia, che vanno dall’abbagliante bianco di Varadero, all’oro scintillante di Guardalavaca, nella provincia di Holguin, alla caratteristica sabbia nera della isolata Playa Duaba, vicino a Baracoa.
Impressionanti scogliere e formazioni di roccia calcarea fanno da cornice alle spiagge più a nord, come Playa Siboney, vicino a Santiago; mentre lungo le spiagge del sud, come Cayo Levisa a Pinar del Rio, si estendono lussureggianti boschi di mangrovie.
Con i suoi 20 chilometri di sabbia bianca e incontaminata, lambita da un mare calmo e cristallino, la spiaggia di Varadero è la più famosa di Cuba. Spostandoci più ad est, troviamo Playa Pilar, adagiata sull’isolotto di Cayo Guillermo, nel magnifico Arcipelago di Jardines del Rey, le cui alte dune incantarono il celebre scrittore Ernest Hemingway. Appena a sud di Trinidad, si incontra Playa Ancón, con ogni probabilità la più bella di tutta la costa meridionale. Le sue abbaglianti spiagge di sabbia bianca si perdono nelle acque scintillanti e trasparenti del Mar dei Caraibi, perfette per lo snorkeling.

Il nostro giudizio
Cuba è un luogo di vacanza adatto a tutte le tipologie di clienti. Particolarmente indicata per giovani e sposi in viaggio di nozze, ma anche per famiglie dove poter coniugare divertimento e cultura.



Mappa-Cuba


La Repubblica di Cuba è un’isola dei Caraibi, posta tra il Mar dei Caraibi, il Golfo del Messico e l’Oceano Atlantico. Verso nord si trovano gli Stati Uniti e Bahamas, a ovest il Messico, a sud le isole Cayman e la Giamaica e a sud-est Haiti. Cuba non è solamente un’isola, ma un arcipelago che comprende quasi 4200 isole e isolette dette cayos che circondano l’isola principale. È situata nella parte settentrionale del vasto arcipelago dei Caraibi ed è la sua isola più grande. A ovest si trova il canale dello Yucatán che la divide dal continente centro-americano, a sud il Mar dei Caraibi e a est il canale Sopravento che la separa da Haiti. La Repubblica occupa l’intera isola e le varie isolette circostanti, come l’Isola della Gioventù (Isla de la Juventud), con l’eccezione della Baia di Guantanamo, una base navale che è stata data in “prestito” agli Stati Uniti nel 1903. Il suo territorio è prevalentemente pianeggiante, con colline e montagne che si ergono per la maggior parte nella zona sud-orientale. Nella zona occidentale, corrispondente alla provincia di Pinar del Río, si estende una cordigliera che si allunga parallela alla costa per 180 km. Qui il paesaggio è caratterizzato dai Mogotes de Jumagua, scoscese formazioni calcaree a pan di zucchero, ricoperte di vegetazione. Tutta la costa meridionale è sormontata dalla catena montuosa più elevata dell’isola, la Sierra Maestra, che incombe scoscesa sul litorale. La montagna più alta, con i suoi 1984 metri, è il Pico Real del Turquino. L’isola è lunga 1250 km circa, mentre la larghezza è estremamente contenuta, nel suo punto massimo, nella provincia di Camagüey è di 120 km ma soltanto di 31 nella provincia de L’Avana. Il notevole sviluppo costiero, di oltre 3500 km, offre un’ampia varietà di paesaggi marini, dalla costiera rocciosa bassa ed allungata, a quella alta e con dirupi, ma soprattutto una smisurata distesa di spiagge di sabbia corallina a volte granulosa, ma a volte anche finissima ed impalpabile. La barriera corallina, che si estende all’esterno dell’arcipelago di Camagüey, è, con i suoi 400 km di estensione, la seconda del mondo per importanza dopo quella australiana. Nello sviluppo della costa si trovano profonde ed ampie insenature che costituiscono bacini portuali naturali di eccezionale valore e bellezza, sedi dei porti commerciali storici di Cuba come L’Avana, Santiago di Cuba e Cienfuegos. I fiumi sono caratterizzati da un corso assai breve, data la forma stretta e allungata dell’isola. Sono però ricchi d’acqua, anche se il loro regime è determinato dalle piogge: alcuni hanno tratti sotterranei a causa della formazione carsica del terreno. Il più lungo è il Rio Cauto (370 km) che, a differenza degli altri, scorre in senso longitudinale. Le sue sorgenti si trovano nella Sierra Maestra e sfocia nel Golfo di Guacanayabo. Il Rio Toa forma numerose cascate e, essendo ricco di acqua, è sfruttato per la produzione di energia elettrica.

Formalità doganali

Per l’ingresso a Cuba è necessario il passaporto in corso di validità con scadenza non inferiore ai 3 mesi dalla data di arrivo nel paese, o comunque con scadenza posteriore al rientro in Italia. Per l’ingresso a Cuba è inoltre richiesto  il visto di entrata che dovrà essere conservato per tutta la durata del soggiorno a Cuba. Il visto generalmente è incluso nei pacchetti turistici acquistati presso i tour operator oppure si può richiedere direttamente ai consolati cubani presenti in Italia. La validità del visto è comunque di 30 giorni rinnovabile per altri 30 fino ad un totale di 60 giorni. Si ricorda ai connazionali, in possesso di cittadinanza cubana ed italiana, che devono viaggiare anche con il passaporto italiano in caso contrario le Autorità cubane non permettono l’uscita dal Paese. 
A decorrere dal 1° maggio 2010 tutti i viaggiatori, stranieri e cubani residenti all’estero, al momento dell’ingresso nel Paese, dovranno obbligatoriamente essere titolari di una polizza assicurativa
Al momento dell’uscita dal Paese è previsto il pagamento di una tassa pari a 25 CUC.

Valuta

In base a nuove disposizioni delle Autorità cubane, il peso cubano convertibile (CUC) è equivalente al valore del dollaro USA.  La maggior parte dei beni e servizi possono però essere acquistati esclusivamente in pesos convertibili. Non è consentita la circolazione dei dollari statunitensi (USD) in contanti. Se cambiati in banca subiscono un ulteriore aggravio pari al 10 % oltre le spese bancarie per le operazioni di cambio. Si consiglia di munirsi di euro in contanti. L’unità monetaria di Cuba è il peso cubano, diviso in cento centavos (1 EUR = 1,43  pesos).  Si consiglia di portare EURO in banconote di piccolo taglio. Le carte di credito (VISA, MASTERCARD, EUROCARD) sono accettate nei grandi resort; altrove è necessario avere contante. Sono accettati anche i Travellers Cheques purché emessi da banche non americane. Non sono accettate le carte di credito americane ancora al momento: AMERICAN EXPRESS E DINERS.

Polizza assicurativa sanitaria integrativa

Consigliamo al momento della prenotazione di stipulare la polizza assicurativa facoltativa integrativa Globy Rosso (facente parte del marchio Allianz Global Assistance), con massimale di spese mediche fino a € 155.000,00 per vostra maggior tutela.

Fuso orario

6 ore in meno quando in Italia vige l’ora solare; 7 ore in  meno durante l’ora legale.

Corrente elettrica

La corrente elettrica è di 110 volts. Indispensabile portare un adattatore per prese di tipo americano, a lamelle piatte.

Clima

Il clima è sub tropicale con una stagione secca da Novembre al Aprile ed una in cui l’umidità è più elevata da Maggio ad Ottobre. Cuba si trova in un’area spesso soggetta a cicloni e/o uragani. La stagione ciclonica va da giugno a novembre. Il periodo di più alta intensità ciclonica è quello da ottobre a novembre.

“Trasferimenti”

Le quote dei trasferimenti si intendono per persona e sulla base di minimo 2 persone. Il servizio, che può essere fornito dall’Ufficio Corrispondente Locale o dalla struttura alberghiera di residenza, è generalmente su base privata. L’assistenza in italiano non sempre è disponibile.

Lingua

La lingua ufficiale è lo spagnolo.

Tour Cuba